Category Archives: Uncategorized

La chiesa di Santa Maria della Vittoria a Roma, 6-7 maggio 2022

S.M.della VITTORIA,6-7.MAGGIO (1)

Quando è un dittatore a decidere IN EUROPA TORNA LA GUERRA, webinar domenica 27 febbraio 2022, ore 18.30

Verzola Ucraina

Risposta della presidente RAI all’Appello per la Conferenza sul Futuro dell’Europa

Di seguito trovate  il link per leggere la risposta della dott.ssa Marinella Soldi, Presidente della RAI

Appello alla RAI per la Conferenza sul Futuro dell’Europa, Roma, 6 gennaio 2022

Lettera aperta alla Presidente RAI affinché la Rai e i suoi telegiornali diffondano la conoscenza della Conferenza sul futuro dell’Europa e invitino i cittadini a partecipare alla piattaforma: https://futureu.europa.eu/?locale=it

Gent.ma Dott.ssa Marinella Soldi
Presidente RAI
Viale Mazzini, 14 – 00195 Roma

Roma, 5 gennaio 2022

Gentile Presidente,
come Lei ricorderà, il prossimo 9 maggio si concluderà la Conferenza sul futuro dell’Europa, che intende raccogliere idee e proposte dei cittadini europei per rilanciare la riforma delle politiche e il progresso delle istituzioni dell’UE.
A tal fine è stata inserita nel sito della Conferenza una piattaforma multilingue su cui, ormai da mesi, è possibile per ogni cittadino, giovani compresi, registrarsi e partecipare nella propria lingua. Si tratta insomma di una grande occasione offerta a tutti noi europei per interagire attivamente con le istituzioni dell’Unione e assicurare un ruolo da protagonista anche all’opinione pubblica europea. I dati raccolti risulteranno in effetti essenziali per l’esito della Conferenza.
Purtroppo dobbiamo tuttavia constatare che questa lungimirante innovazione non riceve adeguato risalto da parte degli organi di informazione. Anzi, ci conceda di osservare che essa si sta svolgendo nel silenzio dei media, compresi quelli pubblici. Mai un influencer, tanto per dire, che ne parli.
Dato il ruolo fondamentale della comunicazione nella nostra società, tale carenza di diffusione di notizie, di fatto indispensabili per l’attiva partecipazione alla vita pubblica europea, minaccia di far fallire la straordinaria opportunità della Conferenza, aperta al contributo di ognuno di noi.
Alla luce di queste considerazioni, facciamo appello al senso di responsabilità e allo spirito di comprensione che notoriamente contraddistingue la Sua persona e l’Ente che Lei presiede, affinché i cittadini del nostro Paese, grazie al Vostro insostituibile apporto, vengano resi creativamente protagonisti della dimensione europea.
Gentile Presidente, l’essere noi tutti cittadini europei esige un impegno condiviso e proattivo per il bene comune.
RingraziandoLa per l’attenzione e confidando in un riscontro positivo a questo nostro appello, Le inviamo i nostri più cordiali saluti,

Francesco Gui, coord. L’Università per l’Europa. Verso l’unione politica, Sapienza Univ. di Roma;
Daniele Archibugi, Direttore di Ricerca CNR;
Piero Graglia, Università Statale Milano;
Giampiero Gramaglia, giornalista, docente,
Sandro Guerrieri, Sapienza Università di Roma;
Umberto Morelli, Università di Torino;
Daniela Preda, Università di Genova;
Natale Antonio Rossi, Presidente Federazione unitaria scrittori italiani;
Mario Telò, Académie Royale des Sciences, Bruxelles
Andrea Becherucci, Archivi Storici Unione Europea,
Silvio Berardi, Università Niccolò Cusano,
Emanuele Bernardi, Sapienza Università di Roma,
Roberto Burlando, Università di Torino,
Giovanni Brauzzi, Università Niccolò Cusano,
Susanna Cafaro, Università del Salento,
Raimondo Cagiano de Azevedo, Centro Internaz. Formazione Europea,
Oreste Calliano, Università di Torino,
Antonia Carparelli, Commissione Europea,
Andrea Carteny, Sapienza Un. di Roma,
Roberto Castaldi, eCampus,
Maurizio Cermel, Ca’ Foscari Venezia,
Adriana Ciancio, Università di Catania,
Claudio Cressati, Università di Udine,
Stefano Dell’Acqua, Università di Pavia,
Maurizio Franzini, Sapienza Un. di Roma,
Mihaela Gavrila, Sapienza Un. di Roma,
Filippo Maria Giordano, Link Campus University,
Giuseppe Goisis, Ca’ Foscari Venezia,
Giulio Guderzo, Università di Pavia,
Massimiliano Guderzo, Università di Siena,
Claudio Leone, TuttiEuropaVentiTrenta
Guido Levi, Università di Genova,
Lucio Levi, Università di Torino,
Aladino Lombardi, storico, Pres. Anfim,
Alberto Majocchi, Università di Pavia,
Alberto Martinelli, Università di Milano,
Fabio Masini, Università Roma Tre,
Luca Meldolesi, Federico II Napoli,
Roberto Miccù, Sapienza Un. di Roma,
Matteo Antonio Napolitano Università Niccolò Cusano,
Antonio Padoa Schioppa, Università di Milano,
Mariano Pavanello, Sapienza Un. di Roma
Cesare Pinelli, Sapienza Un. di Roma,
Silvia Polidori, Servizio Ricerca Parlamento europeo,
Paolo Ponzano, Collegio Europeo di Parma,
Laura Radiconcini, ambientalista, autrice,
Fabio Raspadori, Università di Perugia,
Barbara Roffi, TuttiEuropaVentiTrenta,
Rodolfo Ruocco, giornalista parlamentare,
Francesca Russo, U. Suor Orsola Benincasa, Napoli,
Vincenzo Russo, Sapienza Un. di Roma,
Nicoletta Stame, Sapienza Un. di Roma,
Ennio Triggiani, Università di Bari,
Teodoro Valente, Sapienza Un. di Roma,
Roberto Valle, Sapienza Un. di Roma,
Giulia Vassallo, Sapienza Un. di Roma,
Ugo Villani, Università di Bari,
Tommaso Visone, Link Campus University, Sapienza Un. di Roma.

LE VOCI DEI CITTADINI EUROPEI CHE VOTANO PER IL SINDACO DI ROMA

LE VOCI DEI CITTADINI EUROPEI CHE VOTANO PER IL SINDACO DI ROMA
Convegno
Roma, mercoledì 22 settembre, ore 17.00 – 20,00
Hotel Quirinale, via Nazionale 7, sala Verdi
GRAZIE AI TRATTATI UE GLI EUROPEI RESIDENTI IN CITTÀ HANNO DIRITTO DI VOTO ALLE COMUNALI:
E che dicono gli europei nostrani ai candidati? Quanto sei bella Roma? O la vorrebbero diversa?
Ma quanti si sono iscritti al voto? O preferiscono lasciar perdere? O invece si sono candidati?
E cosa hanno fatto il Comune, i partiti e le associazioni per incoraggiarli a iscriversi?
Fortuna che a Roma ci sono gli scrittori, insieme ai federalisti europei, che ce penzano…
Saluti: Natale Antonio Rossi, Presidente Fuis; Salvatore Rondello, Pres. Circolo Giustizia e Libertà
Moderano: Maria Luisa Cerròn Puga, Sapienza Univ. di Roma; Francesco Gui, Presidente Mfe Lazio
La parola al giurista europeo
Carlo Curti Gialdino, Vicepresidente dell’Istituto Diplomatico Internazionale
Dati informativi e commenti sulla situazione nel Comune di Roma in argomento
Simone Cuozzo, Segretario Mfe Roma
Intervengono insieme ad altri cittadini europei:
Eric Jozsef, Giornalista di Libération; Konstantin Brandenburg, Architetto, Jarka Hasova, Guida turistica in Vaticano; Valeriu Barbu, Presidente Cenacolo di Roma
Hanno confermato la presenza anche: Irina Viorica Berinde, Diplomata; Sylvia Diebner, Archeologa; Kristina Hamera, Collaboratrice familiare; Michel Patrin, Architetto e artista;

La cultura europea in dialogo con i sette colli
Agnieszka Martina Bladowska, già Console polacca in Italia e Presidente dell’associazione “Polonia in Europa”; Katerina Di Paola Zoufalova, Presidente di “Associazione Praga”

I risultati dell’incontro. Conclusioni:
Giampiero Gramaglia, giornalista, Presidente di Infocivica, Consigliere Iai
UN CONTRIBUTO DI OSSERVAZIONI E DI PROPOSTE PER LA NUOVA AMMINISTRAZIONE
UN VERO TESORO NEL NOME DI ROMA CAPITALE EUROPEA
E CHI VERRA’ ELETTO DOVRA’ TENERNE CONTO
I candidati a Sindaco e al Consiglio comunale sono stati informati. La loro partecipazione o quella di loro rappresentanti verrà annunciata successivamente
A conclusione dell’incontro è previsto un aperitivo.
Si raccomanda ai partecipanti di presentarsi con la mascherina.

 

Commemorazione di Eugenio Colorni, Roma 28 maggio 2021

La video registrazione del webinar “Eugenio Colorni: intellettuale e militante della democrazia”

I paesi baltici e il rapporto con la Russia, webinar, 13 maggio 2021

Per riascoltare il seminario cliccare su.

Commemorazione di Dante Alighieri al Parlamento Europeo

Antonio Giolitti, la solitudine del precursore. A 10 anni dalla scomparsa, presso Istituto Affari Internazionali, Roma, 18 gennaio 2021

Il webinar Zoom dedicato al ricordo di Antonio Giolitti, organizzato dalla rete academica “l’Università per l’Europa. Verso l’unione politica”, in collaborazione con l’Istituto Affari Internazionali (IAI).

la commemorazione di Antonio Giolitti, uno dei più lungimiranti
protagonisti della storia dell’Italia repubblicana, scomparso nel 2010 è stata registrata in audio da Radio Radicale e può essere recuperata al link di seguito.

https://www.radioradicale.it/scheda/626773/antonio-giolitti-la-solitudine-del-precursore-a-10-anni-dalla-scomparsa

A ricordare la figura di intellettuale e di politico riformatore del
nipote di Giovanni Giolitti, sono stati: il vicepresidente della Corte
Costituzionale, già Presidente del Consiglio, Giuliano Amato, insieme a:
Marta Craveri, a cui il nonno Antonio Giolitti ha dedicato le “Lettere a
Marta” con ricordi e riflessioni sulla sua vita; Paolo Flores d’Arcais,
direttore di “MicroMega” e uno degli intellettuali animatori
dell’esperienza di “Mondoperaio”; il biografo di Giolitti, Gianluca
Scroccu; e Riccardo Perissich, dal 1981 al 1984 capo di gabinetto di Giolitti, Commissario europeo alla Politica Regionale e al coordimento dei Fondi Strutturali.

Antonio Giolitti, combattente nella Resistenza e sottosegretario già nel
governo Parri, oltre che membro della Costituente; coltissimo
collaboratore della Editrice Einaudi; deputato comunista uscito per
primo dal partito nel ’57 dopo i fatti d’Ungheria; ministro socialista
del Bilancio e della Programmazione negli anni del Centrosinistra;
precursore nella “reinvenzione” di un riformismo pienamente inserito nel
contesto europeo e occidentale eppur di sinistra; presidente della
Repubblica mancato per poco; commissario europeo realizzatore della
politica regionale della Cee e fautore di un’Europa unita con l’Italia
protagonista; critico del craxismo; eletto come indipendente nelle liste
del Pci nell’87, Antonio Giolitti ha rappresentato un sicuro punto di
riferimento e una guida morale per tutti coloro che hanno condiviso il
suo impegno per il pieno sviluppo della democrazia e dello stato sociale
nel nostro Paese.

Introdotto dall’ambasciatore Ferdinando Nelli Feroci, presidente dello
Iai, e dal prof. Francesco Gui, coordinatore della rete l’Università per
l’Europa, l’incontro verrà moderato da Francesco De Leo, Direttore
responsabile di Affari Internazionali.

Il decennale della scomparsa di Antonio Giolitti ricorreva l’anno appena
terminato, ma a causa della pandemia è stato rimandato di qualche giorno.

Video

Intervista a Jaume Duch-Guillot, Portavoce del Parlamento Europeo, per la rubrica “Le Università intervistano i Parlamentari europei”, Bruxelles, 24 gennaio 2020

Per la rubrica “Le Università intervistano i parlamentari europei”
Intervista, realizzata a Bruxelles, a Jaume Duch-Guillot, Portavoce del Parlamento europeo, per la rete “l’Università per l’Europa. Verso l’unione politica”. A porre domande provenienti dalle università italiane è il giornalista Alessio Pisanò.

Temi affrontati:
– aspetti positivi della campagna del Parlamento europeo per le ultime elezioni
– alleanze tra i paesi rappresentati ne Parlamento europeo
– criteri di rappresentanza nel Parlamento europeo
– futuro dell’inglese come lingua ufficiale
– Brexit e conseguenze su Gibilterra
– politica estera e di sicurezza europea
– iniziativa legislativa nell’UE
– iniziativa dei cittadini europei
– Conferenza sul Futuro dell’Europa
– Politica industriale UE e Green New Deal
– diritto di famiglia europeo
– doppia sede del PE
– regolamentazione della cannabis

Si ringraziano in particolare per le domande:

Paolo Armellini (Sapienza Università di Roma)
Giovanni Contel (ricercatore Sapienza Università di Roma)
Veronica Conti (studentessa Sapienza Università di Roma)
Simone Cuozzo (Università per l’Europa)
Carlo Curti Gialdino (Sapienza Università di Roma)
Daniela Felisini (Università di Tor Vergata)
Francesco Gui (Sapienza Università di Roma)
Umberto Morelli (Università di Torino)
Paolo Ponzano (Collegio europeo di Parma)
Alessia Riccardini (studentessa Sapienza Università di Roma)

e per le domande giunte da altri studenti via Facebook

Grazie al portavoce del Parlamento Europeo e ad Alessio Pisanò per l’intervista!